Ricerca Immobili
Living in valdorcia real estates in tuscany
San Quirico, la statua di Cosimo de’ Medici e il Giano tornano all’antico splendore dopo il restyling
giovedì 09 giu 2016 Alle ore : 16:30
Dopo il restauro della statua del Giano bifronte dei mesi scorsi; è stata la volta di quella di Cosimo III de Medici i cui lavori si sono appena conclusi. Gli interventi di restauro effettuati al piano basso degli Horti Leonini saranno presentati alla cittadinanza e ai turisti, venerdì 10 giugno 2016 (ore 18).

Anche il restauro conservativo per la statua di Cosimo III de Medici, situata al centro degli Horti Leonini e scolpita da Giuseppe Mazzuoli nel 1688, si è quindi concluso nei tempi stabiliti: "Uno dei simboli di San Quirico, la statua di Cosimo, e il Giano, nel piano basso degli Horti Leonini – sottolinea il sindaco Valeria Agnelli –, sono tornati allo splendore che si meritano, dopo interventi di pulizia molto importanti. Fin da questo fine settimana, turisti e cittadini potranno ammirare le due statue del giardino cinquecentesco nel suo colore bianco originario del marmo e del travertino, dopo un intervento conservativo appropriato, che da oggi in poi – spiega - dovrà essere accompagnato da operazioni di manutenzione e piccole precauzioni durante le varie fasi stagionali".

"La statua di Cosimo III dei Medici, fatta realizzare dai Chigi in onore del Granduca di Toscana , era collocata fino agli anni ‘50 nel salone Alessandro Magno di Palazzo Chigi - palazzo completamente danneggiato dalla seconda guerra mondiale – e quindi venne trasferita al centro degli Horti Leonini".

Quelli appena terminati sono stati i primi interventi di restauro e pulitura mai realizzati alle due statue. Il restauro del Giano ,in modo integrale, e quello di Cosimo ,in modo parziale, sono stati finanziati con le risorse raccolte in occasione dell’acquisto all’asta del Bassorilievo (scene di vita di Abramo del XII secolo, dal 2015 a Palazzo Chigi), risorse che furono interamente donate dalla cittadinanza".

I lavori della statua di Cosimo III dei Medici – eseguiti dalla Archeos Restauro Edile di Sinalunga, ditta aggiudicataria dell’appalto –, hanno interessato il monumento in marmo e travertino, che si presentava ricoperto da uno strato di licheni e funghi a causa del ristagno delle acque piovane che si sono depositate nel corso degli anni e di una umidità costantemente presente nel verde del giardino.

Condividi nei social network  

Indicaci il tuo apprezzamento nei social network  
news e territorio
a project by
project by Webmouse - web & communication
AGENZIA IMMOBILIARE LIVING IN VALDORCIA di Guidotti Letizia
Sede: Via Dante Alighieri, 33b - 53027 San Quirico d’Orcia (Siena) P.I. 01350360523 REA SI-140684
tel.+39 0577 899922 cel.+39 339 3674235 - Email info@livinginvaldorcia.com