Ricerca Immobili
Living in valdorcia real estates in tuscany
Le Terme in ToscanVal d'Orcia: naturali e libere. Benessere e magia
venerdì 27 ott 2017 Alle ore : 09:37
Le virtù terapeutiche delle acque termali sono ormai riconosciute dalla scienza e dal sistema sanitario nazionale, tanto che ormai a molte persone sono concesse cure gratuite prescritte come terapie. Tra le Regioni Italiane con più disponibilità di fonti termali naturali vi è la Toscana, eccellenti sono le terme in Val d'Orcia:
Bagni di San Filippo, detto anche Fosso Bianco è un torrente immerso nel bosco dove confluiscono diverse sorgenti di acqua calda in un susseguirsi di “pozze” (vasche) dove e’ possibile fare il bagno tutto l’ anno e ammirare le particolari formazioni calcaree che per le suggestive forme hanno ispirato diversi nomi come la “balena bianca” o il “ghiacciaio”. Le prime pozze e le prime formazioni calcaree sono poco distanti mentre per vedere la famosa cascata e fare il bagno nelle bianche acque sulfuree si deve andare oltre. Attraverso un suggestivo percorso pedonale immerso nel verde della boscaglia si arriva alle pozze, accompagnati dal fruscio dell’acqua. La famosa Cascata Balena Bianca, così denominata per la somiglianza con la bocca di una balena, è la formazione calcarea più suggestiva del Fosso Bianco. Qui scorrono le acque più calde che sgorgano a 48º dalla vicinissima sorgente. A seconda del periodo dell’anno e quindi della composizione dell’acqua lo scenario si trasforma con nuove forme e colori; infatti soprattutto nel periodo invernale le acque termali si mischiano a quelle piovane ricche di materiale organico o minerale che depositandosi insieme ai calcari crea sfumature di colore sul verde o marrone rossiccio. Vi sono delle piccole vasche sotto la pare verticale della cascata che raccolgono le acque più calde prima che si mescolino a quelle del Fosso Bianco. Queste vasche si formano semplicemente lasciando fluire l’acqua attraverso muretti a secco composti di qualche pietra, rametti e foglie; ben presto i tartari depositati cementificano la struttura rendendola impermeabile. Sul fondale di queste si depositano i preziosi fanghi termali usati per il trattamento della pelle del viso e del corpo.
Le Terme libere di Bagno Vignoni sono davvero caratteristiche. Infatti Bagno Vignoni, è un borgo unico al mondo immerso nella Val d’Orcia a pochi chilometri da Siena: la piazza centrale è occupata da una grande vasca medievale, dove l’acqua sgorga dalla sorgente termale e fumiga lentamente, creando un’atmosfera fiabesca che ha stupito i viaggiatori di ogni tempo. Intorno alla vasca si affacciano gli edifici rinascimentali ed il bel loggiato di Santa Caterina da Siena, che conferiscono alla piazza una grande eleganza. Le acque si dirigono verso la vicina rupe, che conserva antichi mulini sotterranei con le loro vasche di accumulo (le ex terme libere), mentre altre acque alimentano gli stabilimenti termali nati nel piccolo borgo. Il tutto è immerso in un paesaggio suggestivo, dove fare una bella passeggiata lungo sentieri segnati. dopo aver visitato questa splendida località, famosa anche per il loggiato, con la Cappella dedicata a Santa Caterina da Siena, e per la dimora papale di Pio II, basta ridiscendere la stradina fino al bivio che porta a Bagno Vigoni e imboccare quella che scende verso i piedi della collina, dove scorre il fiume Orcia. In questo punto è stata costruita una piscina rettangolare, dove si raccolgono le acque termali e dove è possibile sostare tranquillamente, usufruendo dei benefici effetti delle acque solfuree di Bagno Vignoni.
Non vi sono servizi e lo spazio non è adatto alle grandi masse, ma la piscina è grande e pulita e l’afflusso di turisti non è molto fastidioso, anche perchè l’area è un pò difficile da raggiungere e chi arriva qui non arriva per caso.. L’area è davvero tranquilla e si possono passare alcune ore di relax usufruendo delle acque termali. Poco lontano inoltre c’è anche da visitare il Parco dei Mulini, recentemente ripulito dall’amministrazione comunale di San Quirico d’Orcia. Le acque termali, che sgorgano lungo i pendii delle colline, si dividono in rigagnoli e canali e scorrono verso piccole vasche naturali o artificiali, per poi ricadere verso il fiume Orcia, formando concrezioni e cascatelle molto suggestive a vedersi. Nel canali è pericoloso e scomodo bagnarsi, quindi si consiglia di usufruire della bella e pulita piscina alla fine del Percorso dei Mulini, appena sotto Bagno Vignoni. L’acqua termale solfurea, leggermente radioattiva e di origine vulcanica, utilizzata a scopo terapeutico già in età etrusca e romana, sgorga dalle varie sorgenti a 51-52°C ed è la stessa acqua che confluisce nella

Condividi nei social network  

Indicaci il tuo apprezzamento nei social network  
news e territorio
a project by
project by Webmouse - web & communication
AGENZIA IMMOBILIARE LIVING IN VALDORCIA di Guidotti Letizia
Sede: Via Dante Alighieri, 33b - 53027 San Quirico d’Orcia (Siena) P.I. 01350360523 REA SI-140684
tel.+39 0577 899922 cel.+39 339 3674235 - Email info@livinginvaldorcia.com